Pubblicata il 24-02-2017 nella categoria Nutrizione
La dieta per non invecchiare
Una dieta sana e variata permette di rallentare il processo di invecchiamento. Ecco le regole da seguire per mantenersi giovani...

La dieta migliore per prevenire l'invecchiamento e l'insorgenza di diverse patologie è, tutto sommato, di facile applicazione. Bisogna semplicemente variare gli alimenti e cercare di consumare sempre prodotti di qualità.

 

Ecco, nel dettaglio quali sono le regole alimentari da seguire per rallentare il più possibile il processo di invecchiamento cellulare. Mangiare frutta e verdura di ogni genere, almeno 5 porzioni al giorno, per assumere costantemente dosi fresche e variate di antiossidanti. In questo modo si combattono i danni prodotti dai radicali liberi sull'organismo.

 

Mangiare 2-3 porzioni di pesce alla settimana preferendo pesci grassi, come il salmone, lo sgombro, le sardine, il tonno e le aringhe. Questi pesci contengono le maggiori quantità di grassi acidi Omega-3, sostanze che tengono sotto controllo il colesterolo evitando che produca danni all'apparato cardiocircolatorio.

 

Bere tè verde perché contiene alti livelli di antiossidanti. Non abusare con il consumo di caffé: tre tazzine al giorno fanno bene alla salute, berne di più può far male al fegato e creare disturbi nervosi.

Mangiare alimenti a base di soia almeno un paio di volte alla settimana: la soia contiene sostanze che possono contrastare l'insorgenza di alcuni tumori.

 

Ridurre le calorie e mantenere il peso al di sotto degli standard considerati "normali". Studi recenti dimostrano che le persone più longeve sono quelle che durante la vita sono state sempre leggermente sottopeso. Ridurre il consumo di grassi nocivi, ovvero di grassi polinsaturi, come quelli contenuti nella carne e nei grassi animali.

 

Di conseguenza meglio mangiare poca carne scegliendo olio extravergine di oliva come condimento. Ridurre il consumo di dolci per non fare aumentare troppo i livelli di insulina nel sangue, sostanza che danneggia le arterie e favorisce l'insorgenza di tumori.

 

Consumare poco alcol e smettete di fumare. Alcol e fumo sono due tra i fattori principali di rischio per la salute e sono delle vere e proprie "fabbriche" di radicali liberi. Chi lo desidera può bere mezzo bicchiere di vino buono al giorno. Il vino bianco ha effetti positivi sulle ossa (è un antinfiammatorio) mentre il rosso contiene flavonoidi, un vero e proprio toccasana per l'organismo.

 

Fare attività fisica; camminare, salire le scale e praticare sport adatti alla propria età e condizione fisica.

Altre notizie: