Glossario di cucina - Cuoko

Glossario: pizza

Capolavoro della cucina italiana di antica tradizione. Nasce, nella versione più antica, come focaccia di pasta lievitata, priva di pomodoro, ingrediente che verrà aggiunto solo all’indomani della scoperta dell’America. Ingredienti base della pizza sono farina, acqua, lievito, olio, pomodoro e mozzarella; si possono tuttavia aggiungere ingredienti di fantasia creando innumerevoli varianti. Infiniti sono quindi i tipi di pizza realizzabili, tra i più noti: la napoli, con l'aggiunta di acciughe; la capricciosa, con funghi, olive e cetrioli sottaceto; la quattro stagioni con cozze, prosciutto cotto, acciughe e carciofini sottolio e l'ortolana con diverse varietà di verdure. Le pizze definite 'vere' sono pochissime: quella 'base' con olio, pomodoro e alici e la 'tradizionale' con aglio, olio e pomodoro. La più nota tra le pizze è sicuramente la 'pizza margherita' con olio, pomodoro, mozzarella, foglioline di basilico ed origano.
Tradizionale dovrebbe essere anche la cottura della pizza, da farsi esclusivamente in forno a legna. Anche l'impasto può variare ed essere morbido e gonfio oppure basso e croccante. La forma può essere rotonda, per la pizza monoporzione, o rettangolare per quella preparata in grandi teglie e ritagliata in pezzi. Se pur considerata da sempre un cibo povero, la pizza ha un apporto nutrizionale completo ed equillibrato: carboidrati, grassi, proteine e vitamine ne fanno un pasto completo e bilanciato.